Hackathon Ethic Jobs in Agriculture (EJA)

Un hackathon per trovare una soluzione scalabile e combattere il caporalato

hackathon Ethic Jobs in Agriculture EJA 1

Problema

Il fenomeno del lavoro irregolare in agricoltura è diffuso da nord a sud in tutta Italia. Le vittime sono prevalentemente stranieri e donne, più vulnerabili a causa delle loro condizioni giuridiche e socio-economiche. Il fenomeno degenera spesso in sfruttamento andando a ledere i diritti non solo del bracciante come lavoratore, ma anche come persona.

Obiettivo

Social Innovation Teams (SIT) ha organizzato un percorso di confronto e condivisione di idee per trovare una soluzione scalabile al fenomeno del caporalato. Nel primo incontro sono state analizzate soluzioni esistenti ed esplorate nuove idee, per selezionare la più adatta alla risoluzione del problema. Nel secondo incontro la soluzione selezionata è stata discussa e affinata.

Tempi

Il percorso è iniziato a metà dicembre 2021 è si è concluso a marzo 2022.
Se vuoi approfondire le varie fasi del workshop, la metodologia, l’organizzazione e i dibattiti clicca qui per leggere il report del primo workshop e qui per leggere il report del secondo workshop.